Percorso

Il percorso degli atleti, in totale 36 km, sarà suddiviso in due parti: la prima libera, che i concorrenti potranno interpretare a loro discrezione, anche in relazione all’importante fattore costituito dalle correnti marine. Tale parte giunge pressappoco all’altezza Castel dell’Ovo; da questo punto avrà inizio la seconda parte, con percorso obbligato, delimitato da apposite boe, per poi ritrovarsi innanzi un rettilineo finale di circa trecento metri, fino all’arrivo subito prima di Molosiglio, nello specchio d’acqua antistante Via Nazario Sauro ed il Circolo Canottieri Napoli.

La rotta giusta

L’esperienza personale acquisita nei diversi anni nel tratto Capri-Napoli prima come nuotatore, poi come accompagnatore, mi ha insegnato che le rotte sono sa subordinarsi alle condizioni del mare e, in particolare, alle caratteristiche psico-fisiche dell’atleta maratoneta. Le quattro rotte tra cui poter scegliere sono essenzialmente:

  1. Marina Grande – Procida – Capo Miseno – Napoli Seguendo questa rotta si conta sull’arrivo del maestrale nel primo pomeriggio, sperando di poter nuotare con la corrente a favore quando le forza fisiche dell’atleta cominciano a declinare. Si tenta quando il nuotatore non è di alto valore agonistico;
  2. Marina Grande – Punto di intersezione tra Capri – Castellammare – San Giovanni – Napoli Questa rotta consente di nuotare con la corrente a favore nelle prime ore di gara, ma richiede un notevole impegno dopo le 8-9 miglia, quando bisogna attraversare in trasversale il golfo. Rotta da preferirsi con un nuotatore dall’inizio lento (gara in progressione);
  3. Marina Grande – Castel dell’Ovo E’ la rotta dritta da Capri a Napoli. E’ la più insidiosa, perchè può presentare ostacoli imprevisti, provocati dal gioco delle correnti e/o dai venti. In piatta di mare, è la rotta più facile e resta comunque la più breve. Si tenta con nuotatori di alto livello agonistico potenzialmente capaci della vittoria;
  4. Marina Grande – Capo Posillipo – Via Caracciolo Con questa rotta si sfruttano le correnti favorevoli antimeridiane, ma poi mette a dura prova l’atleta nella seconda parte della gara.

Per concludere, alcune volte, anche la fortuna ha la sua parte e quando si vince ogni tattica diventa quella buona.

Giulio Travaglio

Countdown


3rd September 2017
Capri-Napoli 52nd edition
64 years: 1954-2017

Capri-Napoli 2016

Capri-Napoli 2015 abstract

Social Network

bar case negozi

MAIN SPONSOR

SPONSOR

51st edition: new spot

51st edition: Travaglio memories

51st edition: press conference

50th edition: official spot

Contats

Eventualmente
Eventi & Comunicazione

Via Montenuovo Licola Patria, 130
80078 Pozzuoli – Napoli - Italy

Web: www.eventualmente.net
E-mail: info@caprinapoli.com
E-mail: info@eventualmente.net
facebook: @caprinapolimarathon
twitter: @caprinapoli54

Visite

Admin